Conferimento della cittadinanza benemerita - Comune di Sabbioneta

archivio notizie - Comune di Sabbioneta

Conferimento della cittadinanza benemerita

 
Conferimento della cittadinanza benemerita

Venerdì 28 settembre  2018 alle ore 20  si terrà la seduta di Consiglio Comunale che conferirà  la Cittadinanza Benemerita al Reverendo Don Ennio Asinari.

Con delibera n.30 del 3 luglio 2018 il Consiglio Comunale aveva approvato  il Regolamento che disciplina la concessione della Cittadinanza Onoraria e della Cittadinanza Benemerita quale riconoscimento onorifico nei confronti  dei cittadini residenti in  Sabbioneta che con opere concrete nel campo delle scienze, arti, lettere ecc..abbiano in qualsiasi modo giovato al Comune di Sabbioneta promuovendone l’immagine ed il prestigio.

Le opere eseguite da don Ennio Asinari per salvare e rendere fruibile la memoria storica di Sabbioneta nel corso di 38 anni di vita si possono suddividere in quattro ambiti ben distinti.

 

Ambito edilizio : possiamo citare diversi interventi di restauro di monumenti salvati dal grave degrado dovuto dagli uomini e dal tempo tra cui  il restauro della Chiesa di S.  Rocco,  dell’Incoronata, dei 4 organi a canne,  della chiesa dell’Assunta, il restauro parziale della chiesa del Carmine dell’Oratorio, di S. Rocco, della chiesa di Ponteterra e dell’Eremo di San Remigio.

 

 Ambito culturale:  con la  creazione della cooperativa “Centro Culturale A PASSO d’UOMO, l’edizione di una rivista storico-religiosa con uscita trimestrale denominata “A PASSO d’UOMO”, l’edizione di un volume di storia locale, mostre d’arte contemporanea in S.Rocco, convegni annuali storico-religiosi e corsi residenziali a tema promozionale nella sede distaccata del Centro Culturale a Gardone Riviera.

 

Ambito storico: recupero dell’Archivio storico parrocchiale con documenti dal XVI al XX secolo, Catalogazione (ancora da completare) di 275.000 documenti dell’Archivio storico Parrocchiale e loro informatizzazione, scoperta della tomba del Duca Vespasiano Gonzaga, dei suoi famigliari e del TOSON D’ORO e  infine studi e convegni scientifici sui resti mortali dei Principi di Sabbioneta.

 

Ambito artistico: creazione di un Museo di arte sacra collocato nella storica ex-casa arcipretale e nella chiesa di San Rocco, catalogazione sistematica in collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali di n. 1800 opere d’arte di pertinenza delle parrocchie di Sabbioneta e Ponteterra, resauro di n. 130 opere d’arte con la collaborazione dell’Istituto Santa Paola di Mantova e acquisizione di n. 74 opere d’arte moderna per il Museo.

 

Conosciamo tutti   la dedizione,  oltre  la  passione e l’infaticabile impegno che Don Ennio ha riservato   alla Città di Sabbioneta e al suo patrimonio storico artistico   nel corso degli anni del suo Magistero. Questa infaticabile attività, insieme ai numerosi studi scientifici ha sempre suscitato il vivissimo apprezzamento di tutta la comunità,   consapevole che l’opera prestata da Don Ennio ha contribuito a “non uccidire la memoria”.

 

L’attribuzione della “Cittadinanza Benemerita” si concretizza nell’interpretazione di un sentimento di profonda gratitudine e stima di un’intera collettività nei confronti dell’insigne Reverendo  per l’encomiabile  impegno rivolto alla Città e alle sue bellezze storico artistiche.

 

La cerimonia di conferimento avverrà nella stessa serata alle ore 21 nel Teatro all’Antica dopo i saluti istituzionali  e la consegna di una pergamena contenente la motivazione.

 

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (137 valutazioni)