Benvenuto nel portale del Comune di Sabbioneta
motore di ricerca
Piazza Ducale, 2 46018 Sabbioneta (MN)
Telefono.   0375.223011/223008/09
Fax.   0375.220000/ 0375.223007

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: Cristina Valenti  14/04/2019

LA CITTA IMMAGINARIA - FESTIVAL DI TEATRO DI STRADA

notizia pubblicata in data : domenica 14 aprile 2019

LA CITTA IMMAGINARIA   -  FESTIVAL DI TEATRO DI STRADA

Benvenuti alla Città Immaginaria, il primo Festival internazionale di teatro di figura di Sabbioneta, Dove storie e immaginazione s'incontrano.

Dopo il grande successo dell’edizione 2018, conclusasi con il “tutto esaurito“ insieme all'Amministrazione Comunale di Sabbioneta e in collaborazione con CoopCulture, Società Cooperativa Culture sostenitrice dell'Evento, torna nel centro storico di Sabbioneta il Festival di teatro di figura «La Città Immaginaria», sotto la Direzione Artistica di Bendoni Amneris, giunta alla sua seconda Edizione.

Il teatro di figura con la sua forza magica è una forma teatrale antichissima che risale al medioevo e utilizza marionette, burattini oggetti e ombre. Sabbioneta diventa quindi la Città Ideale per rappresentare un arte cosi Antica.

Il nuovo programma accentua la valenza internazionale del Festival e la caratteristica principale è infatti quella di dare spazio a modalità espressive apprezzabili da persone di qualsiasi luogo, cultura ed estrazione sociale. La formula prevede postazioni fisse e itineranti con il coinvolgimento di artisti italiani e internazionali.

La Città Immaginaria fatta di storie, di poesia e di parole, si appropria di spazi insoliti che trasformeranno nuovamente i monumenti di Sabbioneta in palcoscenici ad alto valore storico e culturale, permettendo al pubblico di poterne fruire in una chiave diversa dal consueto percorso museale.

Sabbioneta, la città ideale, si popolerà di personaggi immaginari, ognuno con la propria storia da raccontare.

La compagnia di teatro Coppelia Theatre (Italia) narrerà attraverso le marionette da polso meccaniche ,una favola notturna, delicata e commovente in cui l'ingegneria meccanica è figlia della poesia e al servizio del sogno. The Gipsy Marionettist (Serbia) racconterà con le sue marionette a filo, di uno scheletrino scalpitante e focoso, di una tigre famelica e dolcissima e una ballerina dal gusto orientale.

“Zac colpito al cuore” rappresentato dalla compagnia Teatro Pirata (Italia) è uno spettacolo di pupazzi giganti di grande divertimento che narra di conigli innamorati, spose danzanti e volpi affrontando un tema che va dritto al cuore : l’amore. Ruffino Clown (Italia) è un personaggio fantastico che nasconde dentro sé qualcosa di speciale. Nelle pance degli uomini, si sa, ribolliscono pensieri, paure, umori ed emozioni. Ruffino Clown piuttosto che aprir bocca preferisce aprire la sua pancia; sbottona cappotto e camicia e spalanca il suo pancione per mostrarvi che al suo interno c'è un teatro con tanto di pubblico, luci e palco!

Francesca Zoccarato (Italia) in “Imagerie” con un battito di ciglia e uno del cuore,attraverso piccole marionette a filo racchiuderà immagini e sogni , teatro e amori...o erano sogni?

I luoghi degli spettacoli saranno: Piazza d’Armi, Teatro all’Antica, Galleria degli Antichi, Giardino di Palazzo Giardino e le sale di Palazzo Ducale,una novità per questa edizione. Gli spettacoli avverrano in prossimità di ciascuna postazione a rotazione nella fasciaoraria 17.00 - 22.00, prevedendo circa 3 repliche al giorno per ciascun artista.

Gli spettacoli sono stati selezionati in modo da mantenere una chiara linea qualitativa internazionale e rendere il festival fruibile da spettatori di ogni età.

Il Festival nasce anche dall’idea di instaurare un rapporto di continuità col «World Festival of Puppet Theaters» che si svolge ogni due anni a Charleville. Questo rapporto andrebbe a consolidare l’intreccio storico già esistente tra le due città in quanto città ideali dei Gonzaga.

Costituire quindi un intreccio contemporaneo accanto all’intreccio storico. Durante il Festival dalle 15.00 alle 17.00, a cura di CoopCulture sarà inoltre allestito sotto il Porticato della Galleria degli Antichi il laboratorio per bambini “Miille scene tra le le dita", che li coinvolgerà nella magia di un piccolo teatro costruito proprio da loro.

La città immaginaria, in collaborazione con il consorzio Agrituristico Mantovano, ospiterà in Piazza d'Armi dalle ore 10.00 alle ore 22.00 un mercato con prodotti dei dintorni, freschi e trasformati, sempre di produzione aziendale e stagionali e Food Truckcon prodotti artigianali di alta qualità.

Il costo del carnet Festival è di € 6,00 e i monumenti sono gratuiti

Per informazioni

Infopoint Sabbioneta

Tel 0375221044

Email Sabbioneta@coopculture.it

Risultato
  • 4
(5 valutazioni)
Galleria immagini
Cartolina Cartolina 2
Comune di
SABBIONETA
Piazza Ducale, 2 46018 Sabbioneta (MN)
Telefono. 0375.223011/223008/09
Fax: 0375.220000/ 0375.223007
PEC:  comune.sabbioneta@pec.regione.lombardia.it P.IVA: 01206600205   C.F: 83000390209